Corale

Corale

La Corale Santa Cecilia in origine era solo femminile, ma nel corso dei decenni ha visto mutare la sua composizione. Negli anni trenta del secolo scorso don Antonio Rossini, sacerdote salesiano del Collegio Don Bosco, suonava l’armonio ed accompagnava le celebrazioni liturgiche assieme alle coriste.

Nel 1935 la Parrocchia si dotava di un organo installato dalla premiata Ditta Fratelli Aletti di Monza, poi smantellato nel 1990 e sostituito nel 1991 con uno elettronico fabbricato negli Stati Uniti. In quello stesso anno 1935 suor Sigfridis Schmid, proveniente da Monaco di Baviera, arrivava a Melano nella casa di Pedemonte acquistata dal suo Ordine Religioso. Questa brava ed indimenticabile suora dava così inizio ad una lunga e proficua carriera di insegnante di musica e di organista conclusa nel 1988 con la partenza per la sua città d’origine. Il trascorrere del tempo e la ventata d’aria nuova entrata nella Chiesa Universale dopo il Concilio Vaticano II, determinava dei cambiamenti anche nel nostro coro. Nel 1970 il salesiano laico Gottardo Dorizzi di Poschiavo, incaricato di dirigere la Corale in collaborazione con la mitica Suor Sigfridis, proponeva di eseguire canti più attuali e gioiosi. Agli inizi degli anni ottanta il giovane e valente François Rösti metteva a disposizione delle coriste e dei coristi le sue capacità fino al momento in cui decideva di trasferirsi a Vienna per continuare gli studi nell’ambito musicale. La contemporanea presenza nel collegio di Maroggia del sacerdote salesiano don Pietro De Rossi, professore di musica, assicurava alla Corale una continuità ed un nuovo rilancio. In quel periodo un altro giovane talento del nostro villaggio, Stefano Keller, offriva il suo servizio alla Corale ed incominciava una carriera di organista che continua ancora oggi nella chiesa di Santa Teresa di Viganello. Quella di trovare giovani disposti a suonare è una fortuna che non si è esaurita con Francois e Stefano. Infatti, dopo il ritiro per motivi di salute di don Pietro, avvenuto nel 2010, è scoccata l’ora di Simone Calori, incoraggiato e seguito passo dopo passo dalla zia Elena Calori che dirige la Corale profondendovi parecchio impegno, tante energie e molto entusiasmo. Il presidente è Angelo Masciari.

15.08.2013